Entribù

Case history

Alessandro Berti

Facilita la comunicazione tra il cittadino e il suo comune: Municipium. Intervista a Alessandro Berti

Intervista di Elisabetta Barreca.

Parole: 591 | Tempo di lettura: 3 minuti

Ciao Alessandro! Spiegami un pò, cos'è Municipium? 

Municipium è un'app che facilita la comunicazione tra il cittadino e il suo Comune. Quante volte un cittadino vorrebbe segnalare qualcosa al suo Comune, ottenere informazioni sui punti di interesse del suo territorio, avere un supporto e un aiuto dal Comune ma non trova il canale adatto per farlo? Sono molte queste occasioni, perché il sito del Comune spesso è “anti-utente” in quanto di difficile accesso e ancora più di difficile usabilità, mentre un'app è diventata un aspetto comune e intuitivo per molti cittadini con uno smartphone (ovvero per più del 70 per cento dei cittadini italiani dai 16 anni in su, fonte Nielsen)

Qual è la sua storia? 

Abbiamo presentato la nostra idea a un campione di Comuni veronesi sottoponendola prima di tutto a una verifica di soddisfazione e poi abbiamo raccolto le esigenze dei diversi sindaci e assessori. Questo ci ha permesso in qualche mese di sviluppare un prodotto cucito su misura delle Pubbliche Amministrazioni, quindi completo, semplice da usare, utile e in continuo miglioramento.

Hai un team o hai creato l'applicazione da solo? 

Siamo sei persone che lavorano a questo progetto trovando il tempo tra le diverse attività lavorative che ognuno di noi ha ogni giorno. Da solo sarebbe stato impossibile, mentre lavorando in un team ognuno ha il suo raggio d'azione e spesso ci confrontiamo a livello globale.

Quali ostacoli avete riscontrato nel realizzare la vostra idea? 

I rapporti con le Pubbliche Amministrazioni non sono diretti ma hanno bisogno di diversi mesi per essere costruiti e consolidati. L'apertura di visione e la capacità di vedere un passo oltre non è comune a tutti gli amministratori; inoltre i tempi si allungano di molto e se anche si presenta la volontà politica, bisogna poi fare i conti con i tempi burocratici.

Avete vinto il premio Entribù, perchè credi abbiano premiato proprio la vostra idea? 

Perché è completa, è un servizio, gratuito per i cittadini, che dà una marcia in più al Comune che lo adotta. Questo perché, a differenza di tante app presenti sul mercato e che svolgono solo una funzione, Municipium è stato costruito volutamente con più moduli, è un progetto aperto che entra in collaborazione con i Comuni e ascolta le loro esigenze per rendere il servizio sempre più completo.

Cosa rende la vostra applicazione diversa da tutte le altre? 

Oltre a una grafica elegante e contemporanea e la completezza dei servizi, è prima di tutto usabile e accessibile. Abbiamo pensato che l'app andrà in mano anche a cittadini poco “smanettoni”, e siccome deve essere il Comune che parla al cittadino, quest'ultimo deve capire subito come funziona. Non è un aspetto scontato, vediamo ancora oggi app acquistate da Comuni che si distinguono per la difficoltà nell'utilizzo e per scelte grafiche elementari e scadenti.

E adesso che è arrivata un pò di soddisfazione, qual è il prossimo passo? 

Dobbiamo far conoscere Municipium fuori da Verona. È già successo in parte attivando a distanza il Comune di Offida, in provincia di Ascoli Piceno. Un giorno il sindaco di questo piccolo Comune ci scrive entusiasta e ci chiede informazioni per far partire il servizio anche da loro. Nel giro di pochi giorni, l'iter si è messo in moto e abbiamo attivato Offida a distanza, seguendo il funzionario nell'avvio dell'app e senza bisogno di molta assistenza perché la gestione da parte dell'amministratore è veramente semplice e intuitiva. Quando mi è arrivata una notifica push dal Comune di Offida senza aver spiegato come si doveva impostare, ho capito che veramente Municipium è alla portata di tutti, Comuni e cittadini! 

 
inserito il 27-04-2014
Alessandro Berti, servizi, cittadini, Pubbliche Amministrazioni, app, Comune, Verona, Entribù, premio Entribù, Municipium, Elisabetta Barreca
Case history
Orientamento